Corso di Formazione AIIG Abruzzo

 

Associazione Italiana Insegnanti di Geografia – Sezione Abruzzo

Ente accreditato presso il Miur per la Formazione degli Insegnanti (D.M.27/02/2003)

 

PESCARA – ISTITUTO TECNICO "T. ACERBO" Aula Magna, via Pizzoferrato 1 (Dietro stazione)

Giovedì 3 e Venerdì 4 Marzo 2016

 

Dal luogo al territorio, dall’emozione alla cittadinanza attiva

Corso di Formazione in servizio con la geografia come disciplina di sintesi interdisciplinare

 

A partire da un aggiornamento sulle idee e le pratiche che stanno cambiando la considerazione e il ruolo della geografia a livello internazionale, in particolare in area anglosassone (spatial turn), si proporranno semplici metodologie attraverso le quali introdurre facilmente innovazioni nell'insegnamento.

La dimensione spaziale è oggi rivalutata in tutto l’arco delle scienze umane, dalla storia alla letteratura. Questo cambiamento consente di rinnovare l’insegnamento scolastico della geografia, rendendo concreto quanto suggerito nelle Indicazioni Nazionali, ma anche di comprendere il suo ruolo nell’ambito di altre discipline.

La dimensione spaziale è presente in tutti i saperi e spesso altre discipline utilizzano strumenti (le carte geografiche, i modelli spazializzati) e concetti geografici (paesaggio, sito, regione, luogo, territorio). A sua volta la geografia fa uso di conoscenze e metodi di altri saperi per comprendere i sistemi che interconnettono società umane e ambiente terrestre.

Il Corso in aula si compone di una parte teorica su conoscenze, competenze e metodologie e di una parte laboratoriale dove si sperimenteranno semplici metodologie didattiche applicabili all’insegnamento.

L'ultima parte del Corso, di ore quattro, consisterà in una lezione sul campo, con un’uscita didattica come educazione alla geografia, in data da concordare con i docenti partecipanti, sul tema "Dall'osservazione del paesaggio alla costruzione del territorio".

 

Durata del Corso: ore 20

Destinatari: docenti delle scuole di ogni ordine e grado

Direttrice del Corso: prof.ssa Agnese Petrelli

Coordinatrici: prof.sse Maria Luisa Caruso e Andreina Salvatore

Relatore in aula:

prof. Cristiano Giorda, professore Associato di Geografia presso l’Università degli Studi di Torino e responsabile Nazionale AIIG per la Formazione Docenti

Ha pubblicato oltre cento articoli scientifici, tre libri e vari manuali di uso didattico.

Relatori della lezione sul campo:

prof. Fernando Tammaro (Docente universitario di botanica), prof. Giuseppe Troiano, dott. Gianluca Esposito (geologo)

 

Programma

 

 

Giovedì 3 Marzo 2016

 

Mattina (ore 9.00-13.00)

Le idee chiave della geografia contemporanea e le connessioni inter e trans-disciplinari con storia, italiano, matematica, scienze, educazione motoria, immagine, inglese, religione.

La geografia come educazione alla cittadinanza. Educazione geografica e territorio.

 

Pomeriggio (ore 14.00-18.00)

Laboratori:

– individuare la dimensione geografico-spaziale nei problemi del mondo contemporaneo e nei contenuti delle altre discipline di insegnamento.

– la mappa del cuore e la mappa di cittadinanza: geografie emozionali e radicamento territoriale.

 

 

Venerdì 4 Marzo 2016

 

Mattina (ore 9.00-13.00)

Interpretare il mondo con le categorie geografiche: geopolitica, crisi ambientali e globalizzazione. Osservare, documentare, interpretare, rappresentare i luoghi.

 

Pomeriggio (ore 14.00-18.00)

Laboratori:

– costruire una lezione o un’unità di apprendimento partendo da un fatto di attualità e dai grandi temi del mondo contemporaneo.

– attraverso l’osservazione diretta e indiretta (anche con l’uso di nuove tecnologie) del quartiere e del sito in cui si svolge il corso, sperimentare una metodologia di cittadinanza attiva e studio del territorio riproducibile in ogni contesto scolastico.

 

A conclusione del Corso è prevista una lezione sul campo, con un’uscita didattica, come educazione alla geografia (ore quattro).

 

Verrà rilasciato un attestato di frequenza

 

Quota di iscrizione: euro 50 (detraibili dal fondo "Buona scuola") da versare sul c/c postale n. 50447697, intestato a: A.I.I.G.– Sezione Abruzzo, viale America 58, 64026 – Roseto degli Abruzzi o con bonifico (IBAN IT96R0760115400000050447697).

Nella quota di iscrizione sono compresi due spuntini a buffet nell'intervallo pranzo e il bus per la lezione sul campo.

 

Comunicare l'avvenuta iscrizione ai seguenti numeri:

Agnese Petrelli, tel. 085/7932938, cell. 338/2169585; Giovanna Tacconelli, cell. 347/3305790; Andreina Salvatore, cell. 3343810172.

 

Sito: www.aiigabruzzo.it – e-mail: agnese.petrelli@yahoo.

 

Posted in attività.

Lascia una risposta